Il travel blog di Tomas Guerrieri

Vinitaly 2017: la fiera del vino di Verona | Di tutto un po’ #1

logo Vinitaly


Dal 9 al 12 aprile si è tenuta a Verona la 51° edizione di Vinitaly, la rassegna dell’eccellenza vitivinicola italiana.
Da bravo appassionato di vini, erano anni che volevo visitare questa fiera e provare alcune delle specialità regionali che, nei miei 25 anni di vita, ancora non avevo avuto la fortuna di degustare.

Vinitaly non ha deluso le mie aspettative, anzi. Se devo dire la verità, le ha addirittura superate. Sono riuscito a girare l’Italia grazie ai sapori delle sue uve e alle straordinarie proprietà delle sue terre. È stata un’esperienza meravigliosa.

La cosa più particolare della fiera è il fatto che gli espositori sono raggruppati in padiglioni diversi a seconda della regione di appartenenza. Per questa caratteristica,  Vinitaly mi ha ricordato l’Expo di Milano del 2015. Ogni regione, infatti, organizza il proprio padiglione seguendo un proprio tema e un proprio filo conduttore. Per questo’ l’immersione nella regione che si sta visitando diventa totale.

Credo sia inutile continuare a descrivere a parole Vinitaly. Per questo motivo, vorrei lasciare che le immagini parlassero al posto mio. Ho realizzato, in collaborazione con TheGuvunah, un video- riassunto della giornata in fiera.  Io mi sono occupato dei testi, mentre il Governatore ha realizzato il voiceover e il montaggio delle immagini. Ringrazio The Guvunah per la disponibilità e l’abilità e vi invito a seguire il suo canale. Lo trovate cliccando qui.

Il video è disponibile sul canale YouTube di Parole in Viaggio.

Da parte mia, non posso che consigliarvi di visitare Vinitaly, anche se non siete appassionati di vino. Se amate l’Italia, i suoi paesaggi e i suoi sapori, questo è il luogo che fa per voi.

Facebook Comments

Tomas Guerrieri, 25 anni, riminese. Traduttore di professione, durante il giorno lavoro con le parole. Di notte, sogno di girare il Mondo. Nel tempo libero, ci provo.
Da due anni ho unito la mia passione per le parole a quella dei viaggi e condivido le mie emozioni con i lettori del mio blog.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: