Il travel blog di Tomas Guerrieri

Necesito España | #0

necesito españa, spagna


Parole in Viaggio sta per ripartire. E lo farà alla grande: nuove rubriche, nuove avventure e tanti, ma proprio tanti, consigli di viaggio. Del resto, si sa. Un blog di viaggio che si rispetti deve trasportare i suoi lettori in luoghi lontani e aiutarli ad affrontare meglio la giornata in ufficio o la settimana di malattia.
Per farlo al meglio e per offrirvi contenuti mirati e interessanti, quindi, ho suddiviso gli argomenti di cui voglio parlare in varie categorie. Ogni mese, ognuna si arricchirà di un articolo e, in questo modo, Parole in Viaggio diventerà più completo e variegato che mai. Pronti a partire?

Oggi è il turno della seconda rubrica: Necesito España.
Come molti sapranno, sono un grande amante della lingua e della cultura spagnola. Studio spagnolo da quando avevo undici anni e mi sono da poco laureato in Traduzione Specializzata con una tesi in questa lingua.
Grazie ai miei studi e ai numerosi viaggi in Spagna, ho avuto modo di innamorarmi di questo paese e di conoscerlo sempre più a fondo. Sono entrato in contatto con persone, scrittori, luoghi e tradizioni che mi hanno trasmesso tutto il loro calore. Sono arrivato a considerare la Spagna quasi come una seconda casa. Per questo motivo, ho deciso di dedicarle un’intera rubrica.

In questa sezione, cercherò di descrivere l’energia vibrante di Madrid e i colori degli sconfinati campi della Castiglia. Proverò a spiegare la magia grazie alla quale gli accordi della chitarra si fondono con il taconeo delle scarpe delle ballerine di flamenco. Tenterò di trasmettere l’anima di una nazione che, fuori dai suoi confini, è rappresentata dal terribile stereotipo di: Barcellona, corrida e tapas. Un po’ come il nostro “pizza, mafia e mandolino”. Credo, infatti, che la Spagna e le sue meraviglie meritino molta più attenzione. Del resto, è il terzo paese al mondo a detenere il maggior numero di siti patrimonio dell’umanità UNESCO, dopo Italia e Cina.
Cercherò, inoltre, di non riportare soltanto informazioni turistiche, ma di offrirvi anche uno spaccato culturale il più accurato possibile.

Insomma, mi piacerebbe che anche solo una minima parte dell’amore che provo per la Spagna arrivi nelle vostre case.

 

logo turespaña, spagna

Prima di concludere, vorrei parlare del nome che ho scelto per questa rubrica.

Necesito España, in inglese I need Spain, è lo slogan della campagna di promozione turistica lanciata nel 2010 al fine di rinnovare l’immagine della Spagna nel mondo. L’operazione è stata colossale: sono stati coinvolti sia fotografi e videomaker di prestigio internazionale, che alcuni tra i personaggi più rappresentativi della nazione, come lo chef stellato Ferrán Adriá.
Infine, è stata realizzata una serie di quattro video in cui i vari protagonisti sono dei turisti che, attraverso le loro parole, dimostrano che visitando la Spagna hanno trovato tutto ciò di cui avevano bisogno. Il tutto è contornato da spettacolari immagini di paesaggi e città.

Personalmente, credo che questi filmati rientrino tra gli spot più belli mai realizzati per una campagna di promozione turistica. Trovate qui la versione in spagnolo, mentre questo è il link al sito dell’ente turistico della Spagna.
Ah dimenticavo, il logo di Turespaña è stato realizzato nientemeno che da Joan Miró.

Fatemi sapere cosa ne pensate di questi video. Solo a me fanno venir voglia di prenotare un biglietto di sola andata per la Spagna?

Facebook Comments

Tomas Guerrieri, 25 anni, riminese. Traduttore di professione, durante il giorno lavoro con le parole. Di notte, sogno di girare il Mondo. Nel tempo libero, ci provo.
Da due anni ho unito la mia passione per le parole a quella dei viaggi e condivido le mie emozioni con i lettori del mio blog.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: